Ormeggi

Csu gestisce gli ormeggi del Comune di Como nel primo bacino del lago per complessivi 418 posti barca, nei porti: Marina 1 e 2, Sant'Agostino, Tavernola, Molo di San Giorgio e l'approdo di Villa Olmo.

La concessione degli ormeggi ha scadenza QUINQUENNALE ed avviene attraverso procedure di pubblica evidenza, fissate dal Comune di Como nel Regolamento strutture portuali.

In caso di esubero delle domande l'assegnazione avviene tramite pubblico sorteggio. Le richieste eccedenti la disponibilità formano, in ordine di estrazione, la lista d'attesa;

 mentre quelle pervenute dopo la chiusura dei termini, non accedono all'estrazione e vengono registrate in coda alla lista di attesa in ordine cronologico.

E' comunque possibile presentare domanda di concessione anche per i periodi intermedi che potranno essere accolte compatibilmente alla disponibilità dei posti.

Il canone d'uso viene determinato moltiplicando la lunghezza “fuori tutto”  con la larghezza “fuori tutto” con minimo fisso di 10mq. Il canone per mq varia da porto a porto.

Il pagamento della quota è anticipata ed annuale.

Visualizza l'elenco della graduatoria UTENTI ORDINARI dell'estrazione dei posti barca per la concessione di ormeggio anni 2020 - 2024 avvenuta il giorno 01/08/2019.

Visualizza elenco utenti CATEGORIA  H 104

Visualizza elenco utenti CATEGORIA B

Visualizza elenco utenti CATEGORIA C

Sono stati riservati N. 5 POSTI destinati alla CATEGORIA A -  unità di navigazione adibite a servizio pubblico di vigilanza e soccorso con diritto di precedenza all'Art. 7 del Regolamento e n. 1 posto di ormeggio a ROTAZIONE destinato alla categoria D.